Chiudi
Usa il *codice FREESHIPPING e non paghi la spedizione
Shopping Cart
Chiudi

Nel carrello hai:

Il tuo carrello è vuoto


Vitigni Cabernet Sauvignon (25 %), Merlot (65 %), Petit Verdot (5 %), Syrah (5 %)
Classificazione DOC

Colore: Rosso rubino brillante.
Olfatto: S
i presenta ampio al naso, con intense fragranze di frutti rossi come cassis e mora.
Gusto: Al palato è armonico e sottolinea un dolce e pieno equilibrio tannico perfettamente integrato ad una buona acidità. La frutta fresca si lega ad una leggera speziatura con un finale lungo sostenuto dalla sua complessità aromatica.
Abbinamenti gastronomici: Ideale per piatti a base di carni rosse al sugo, arrosti, primi piatti di terra tipici della cucina toscana, salumi e formaggi stagionati.

Clima:
 L’annata 2017, caratterizzata da un inverno asciutto e 
mite, ha portato a un precoce germogliamento della vite. Sia la primavera che l’estate sono state calde e siccitose, segnate da una totale assenza di piogge. Le temperature torride hanno interessato tutto il mese di Agosto portando a una vendemmia anticipata, iniziata per alcuni Merlot intorno al 20 di Agosto. Le condizioni climatiche hanno portato a una rilevante riduzione della produzione garantendo nel contempo un’ottima qualità delle uve.
Vendemmia: La vendemmia è iniziata il 20 Agosto per una parte del merlot, per poi concludersi nella terza decade di settembre per la nostra varietà più tardiva, il cabernet sauvignon.Le uve sono state raccolte a mano e poste in cassette da 12 kg, con raccolta separata per varietà ed appezzamento.
Vinificazione:
 Un’attenta selezione delle uve ha preceduto la diraspatura, cui ha seguito la fase di macerazione in tini di acciaio inox a temperatura controllata. In questa fase ha avuto inizio la fermentazione alcolica, protrattasi per circa due settimane, seguita dalla svinatura e dalla fermentazione malolattica. Dopo 18 mesi di maturazione in barriques, le singole partite sono state assemblate e il vino è stato affinato per ulteriori 6 mesi in bottiglia.

Caccia al Piano

La Tenuta Caccia al Piano 1868, anticamente feudo venatorio della nobile famiglia Della Gherardesca, è immersa nell’incantevole territorio di Bolgheri. Qui la perfetta combinazione di microclima mediterraneo e terreni argillo/calcarei dà il terroir ideale per grandi vini. Lungo la suggestiva Via Bolgherese, che corre tra vigneti e ulivi l'enologo Franco Ziliani ha iniziato una nuova avventura dedicandosi alla produzione di vini che lasciano il segno. Una storia iniziata nel 2003 e fatta di impegno appassionato che si trasforma, vendemmia dopo vendemmia, in nettari profumati, corposi ed eleganti. Nella terra che ispirò il poeta Giosuè Carducci la cura della natura, la sapienza del gesto, l’amore per la conoscenza scandiscono il tempo e modellano il paesaggio. I vigneti Caccia al Piano 1868 coprono 19,5 ettari e sono suddivisi in tre cru: Caccia al Piano, Le Grottine e San Biagio. L’esposizione dei filari e le caratteristiche dell’ambiente naturale permettono di raggiungere le migliori espressioni delle varietà Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah, Petit Verdot e Cabernet Franc. Le vigne sono coltivate a doppio cordone speronato ad alta densità, 9000/10000 ceppi ettaro, e condotte secondo le severe regole di una viticoltura ecosostenibile. La vendemmia è esclusivamente manuale.

Ultimi inseriti