Chiudi
Usa il *codice FREESHIPPING e non paghi la spedizione
Shopping Cart
Chiudi

Nel carrello hai:

Il tuo carrello è vuoto


Limoncello, Mandarino, Irish Cream, Rhum, Sambuca. Cinque specialità che comprendono il meglio della liquoreria tradizionale italiana e l’aroma intenso del più pregiato distillato aromatico.
Per soddisfare, in ogni occasione, tutti i gusti.

Mucci

Tutto inizia nel lontano 1894, quando Nicola Mucci avvia la prima fabbrica nel centro storico di Andria, dove è attualmente ubicato il Museo del Confetto “Giovanni Mucci”, riconosciuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e annoverato fra i Locali Storici d'Italia. Da allora comincia a produrre cioccolato, caramelle e confetti, utilizzando, per questi ultimi, le pregiate mandorle pugliesi. Nel 1920 inventa "Mandorla Imperial", un nuovo confetto, unico, realizzato con la pregiata mandorla pelata “Fra Giulio”, nota come “Avola di Puglia”, ricoperta da uno strato di cioccolato bianco e leggermente confettata. La sua evoluzione porta, negli anni '30, alla creazione dei famosi "Tenerelli Mucci", lavorati ancora oggi secondo la ricetta originale, con Mandorle di Toritto (BA) e "Nocciole del Piemonte IGP", ricoperte da cioccolato fondente, bianco e da un leggero strato di confettura colorata. Per una sempre crescente produzione, l’intraprendente Nicola fa edificare un primo grande stabilimento, dotandolo di nuovissimi impianti per la fabbricazione di cioccolato, confetti e caramelle. Questo nuovo opificio conta oltre ottanta dipendenti, di cui tre quarti sono ragazze addette alla decorazione dei confetti, all’incarto di caramelle, cioccolatini e uova pasquali. Nel 1934, a causa della crisi del ‘29, la produzione si riduce e Nicola è costretto a ridimensionare l’azienda e a trasferirsi nuovamente nella prima fabbrica. Nel 1945 Giovanni Mucci eredita la fabbrica, avviata da papà Nicola, sviluppando l’attuale brand Mucci Giovanni dal 1894. Ben presto i prodotti varcano i confini regionali e nazionali divenendo famosi per bontà e gusto inimitabili. Nel 1975 l’azienda passa nelle mani dei figli di Giovanni che, con immutata passione, curano e tramandano non solo i segreti di famiglia, ma soprattutto l’amore e l’entusiasmo per il loro lavoro. Gli attuali eredi Mucci, figli e nipoti di Giovanni, inaugurano il moderno stabilimento a Trani, dove, ancora oggi, si producono confetti e dragées semplicemente unici, secondo i canoni e i metodi artigianali dell’alta tradizione confettiera. “Qualità” è l’imperativo categorico di una famiglia che, da sempre, dedica attenzione, passione e ricerca nella creazione di piccoli capolavori dell’arte dolciaria da offrire nei momenti lieti della vita. Una famiglia che coltiva un’ambizione nobile ed elevata: accrescere l’emozione di una festa.

Ultimi inseriti