Chiudi
Usa il *codice FREESHIPPING e non paghi la spedizione
Shopping Cart
Chiudi

Nel carrello hai:

Il tuo carrello è vuoto


Vitigni Grechetto ( %)
Filosofia Biologici
Classificazione IGT

Colore: Giallo paglierino intenso.
Olfatto: Al naso esprime note floreali e fruttate di frutti bianchi maturi.
Gusto: In bocca è fresco, equilibrato, rotondo e armonico, di piacevole persistenza con aromi di mandorla.
Abbinamenti gastronomici:
 Perfetto per piatti a base di pesce e crostacei, carni bianche e salumi.

Il Grechetto rappresenta la varietà più antica e tradizionale delle terre umbre. È presente su queste colline sin dai tempi degli Etruschi e dei Romani.
L'esperienza enologica permette all'azienda di ottenere un vino morbido ed intenso, con doti di piacevolezza e bevibilità. La sua struttura gli conferisce importanza e grande personalità.

Estensione vigneto: 15 ha circa.
Esposizione: Sud-Ovest.
Altitudine: 200-300 metri s.l.m.
Suolo: Sedimentario, con presenza di fossili marini, ciottoli e agglomerati calcarei.
Sistema di allevamento: Guyot doppio.
Densità di impianto: 4.500 ceppi per ettaro.
Resa per ettaro: 70 quintali circa.
Vendemmia: Manuale.
Periodo di vendemmia: Agosto-Settembre.
Fermentazione: Con lieviti autoctoni, in acciaio per 20 giorni.
Temperatura di fermentazione: 15-20 °C.
Fermentazione malolattica: Spontanea, con batteri indigeni.
Filtrazione: No.
Agricoltura: Di ispirazione biodinamica. Nelle vigne non si usano erbicidi nè pesticidi.
Fertilizzazioni: Sono condotte con preparati biodinamici, interramento dei tralci e sovescio di erbe e leguminose.
Età delle viti: 30 anni.

Barberani

L'azienda, nata dalla passione di Luigi e Giovanna Barberani, è stata fondata nel 1961 sulle sponde del Lago di Corbara, in Umbria. La famiglia Barberani rinnova con mani sapienti l’antico rito della vendemmia, trasformando l’uva in una sinfonia di aromi e sapori nel totale rispetto del territorio e della tradizione. Una passione che affonda le sue radici nel passato e che attraverso l’amore e la devozione tramandati di generazione in generazione, traccia il futuro dell’agricoltura Umbra, in un viaggio senza tempo. Tutti gli elementi naturali presenti in questo paesaggio emozionante, morbido e sensuale, disegnato da ripide colline, raccontano la poesia dei luoghi e rendono il terroir dei vigneti Barberani unico. I terreni di origine marina, argillosi e calcarei, sono composti da marne ricche di fossili e conchiglie che risalgono al periodo eocenico. È dunque la loro natura che li rende altamente vocati a una viticoltura di qualità. Ed è il loro lavoro che permette al vino di esprimere la sua inconfondibile personalità attraverso aromi e sensazioni che parlano all’anima, svelando i segreti del luogo in cui è nato. Il ricco ecosistema che circonda il lago, linfa vitale di boschi e foreste, esalta nell’uva l’aroma, l’acidità, i leggeri sentori iodati e il carattere tipico del Mediterraneo. Un carattere ricco di sfumature e affascinanti contrasti, ma deciso e forte, come la passione della nostra famiglia. Vendemmia dopo vendemmia, il legame con il territorio e le sue tradizioni si fa sempre più profondo e intenso. Così, da generazioni, la famiglia Barberani, guidata da un assoluto rispetto per la terra, accompagna con amore il naturale percorso dell’uva che si muta in vino, lavorando a mano con attenzione e con cura. È una sublime forma d’arte che nasce da gesti antichi e sapienti e che, attraverso la raccolta e la spremitura, si esalta nell’emozione della prima mescita. Barberani opera da sempre in assoluta sinergia con natura e territorio, in un equilibrio che esalta il Genius Loci, lo Spirito in cui gli antichi riconoscevano il carattere e la personalità di ogni luogo. Ed è proprio quest’anima del Lago di Corbara che infonde al vino il sapore unico e generoso della terra madre e che offre al palato tutta l’anima e la complessità organolettica dell’Umbria.

Ultimi inseriti