Chiudi
Usa il *codice FREESHIPPING e non paghi la spedizione
Shopping Cart
Chiudi

Nel carrello hai:

Il tuo carrello è vuoto


Vitigni Primitivo ( %)
Classificazione IGP

Colore: Rosso rubino intenso.

Profumo: Note di confettura rossa, lampone e mirtillo.

Sapore: Intenso, giustamente tannico, con finale lungo e persistente.

Abbinamenti gastronomici: Piatti saporiti e strutturati, come carni, salumi tipici, formaggi stagionati.

Nome: Il nome deriva dal latino "Primativamente", prima scelta.
Tipologia di terreno: Terra rossa, argillosa.
Epoca vendemmia:  Ultima decade di agosto.
Tipologia di raccolta: Manuale, dopo un lieve appassimento sulla pianta.
Produzione media/ettaro: 70 q.li per ettaro.

Vinificazione: Tradizionale, con lunga macerazione sulle bucce, 10-12 giorni, a seconda dell'annata e svinatura con notevole intensità di colore e profumi. Terminate le operazioni di vendemmia, l'affinamento iniziale avviene per il 60% in acciaio inox e per la parte restante, il 40%, in piccoli carati di rovere pregiato per 12 mesi.
Successivamente avviene l'assemblaggio. Dopo un periodo di riposo viene messo in bottiglia e posto in vendita dopo 6 mesi di affinamento

Produzione media 6500 bottiglie e 100 magnum da 1,5 l.

Michele Calò e Figli

Tuglie, terra dove i nostri padri ci hanno insegnato a plasmare queste uve, dove grandi vini nascono nelle vigne curate e protette da mani coraggiose e laboriose capaci di potare viti, selezionare uve ed accompagnare in cantina solo i grappoli più belli, è il polmone e il fulcro in cui le nostre energie prendono forma, è il centro in cui l'Azienda Vinicola Michele Calò e Figli, dal 1954, ha il suo cuore produttivo. I nostri vigneti, situati nelle zone più favorevoli dei comuni di Tuglie, Alezio, Parabita e Sannicola sono terreni con caratteristiche differenti tra loro ma che conferiscono ai vini sfumature incredibilmente varie dando uve pregiate che vengono selezionate con cura e pressate "sofficemente". È immensa la passione dedicata insieme all'amore profuso in questo mestiere così antico e pur così moderno. Un mestiere che deve saper unire le migliori tradizioni con le nuove conoscenze, riuscire a mettere insieme vitigni diversi calibrandoli sapientemente, così da ottenere un prodotto perfetto per sapore, colore e profumo.

Ultimi inseriti