Chiudi
Usa il *codice FREESHIPPING e non paghi la spedizione
Shopping Cart
Chiudi

Nel carrello hai:

Il tuo carrello è vuoto


Vitigni Negroamaro ( %)
Filosofia Biologici
Classificazione IGT

Colore: Rosso rubino intenso.
Olfatto: Esordisce al naso con note di cuoio dolce, spezia, ciliegia.
Gusto: Al palato è elegante e fresco.
Abbinamenti gastronomici: Ideale per accompagnare arrosti, formaggi e primi piatti.

Negroamaro in purezza, la cui etichetta prende il nome da un appezzamento della tenuta di Torchiarolo tra Lecce e Brindisi, dove i vigneti sono coltivati a 200 metri dal mare Adriatico, con metodo biologico certificato. Ottenuto da uve biologiche certificate e e coltivate nei nostri vigneti.

 

Duca Carlo Guarini

Novecento anni di storia e tanti personaggi illustri. 700 ettari di proprietà, tra tenute e masserie.70 ettari di vigneti e 260 di oliveti secolari I vini,Negroamaro,Primitivo,Malvasia Nera, gli oli extravergine di oliva,Cellina,Ogliarola, le salse, le conserve, i formaggi sono frutto del lavoro e dell’attaccamento millenario al territorio. Inizia qui, se lo vorrete, il viaggio virtuale alla scoperta dei luoghi del vino e dell’olio di un ‘antica e nobile famiglia che intorno al 1040 dalla Normandia si stabilì nel Salento. La tradizione: Il Primitivo Vigne Vecchie dal 1985 , il Sauvignon Murà dal 1998, il Negroamaro Pìutri dal 1997 sono i vini storici dell'azienda. I biologici: il Negroamaro rosso Nativo e il Negroamaro rosato Campo di Mare, oggi tutte le uve dell'azienda sono certificate biologiche. L'innovazione: Il Negroamaro in Bianco Taersia dal 2013,una nuova e interessante espressione dello storico vitigno a bacca rossa . I Dolci natutali: i passiti Rarum e Ambra. Le riserve: Il Primitivo rosso Boemondo e il Primitivo rosso 900 nato nel 2014 per celebrare i 900 anni che la famiglia Guarini coltiva la vigna, il Conte di Valesio Accardo Guarini viene nominato come confinante e possessore di una vigna, nella pergamena conservata nel monastero di San Giovanni in Lecce.Era la fondazione con donazione di terre a favore del sudetto monastero da parte del Conte di Lecce Accardo D'altavilla nel 1133. Lavorare con tradizione acquisita nei secoli, l'innovazione e la sensibilità per l'ambiente e le persone è l'essenza della missione della Azienda Duca Carlo Guarini.

Ultimi inseriti